Ricordi · Uncategorized

Pensando a Lara

La prima versione di “Balla coi Fiori” era curata da Lara che ci ha tristemente lasciate. 

Abbiamo pensato di salutarla tramite le parole di sua mamma e di proseguire questo viaggio tenendo fede a come tutto era iniziato.

Partendo da ciò che Lara ha scritto “Persona, donna, mamma, moglie..”

Ciò che Lei prediligeva era!

Intensa come il colore dei fiori del melograno, profonda come il mare più blu, combattendo con la forza di un lupo la mia Lara si è allontanata da noi per mezzo di un viaggio amaro e forzato.

Elegante e intelligente a me piace pensare che se ne sia andata con le sembianze di delfino fendendo dolcemente le acque del nostro mediterraneo contornata dai colori e profumi della natura che caratterizzano le nostre origini lasciando in eredità la sua creatività a una mamma e a sua figlia: Anna e Valeria.

La sua mamma. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *